[an error occurred while processing this directive]

Percorso interattivo per fagotto, sax, contrabbasso e danza

Musica di
Giuliano Palmieri
 
Coreografia di
Natascia Ragni
Giuliano Palmieri: Direttore, Live Mixing 
Natascia Ragni: Danza, SoundCage, V-Scope 
Rino Vernizzi: Fagotto 
Francesco Aroni Vigone: Sax Alto & Soprano 
Piero "Stefano" Ferrari: Contrabbasso 
Paolo Podestà: Live Mixing
En Voyage è principalmente un concerto interattivo in quanto il movimento della danzatrice all'interno degli spazi sensorizzati di SoundCage può influire sul suono degli strumenti acustici o generare musica. La parte acustica (fagotto, sax, contrabbasso) si fonde con la computer music generata in tempo reale dalla danzatrice negli spazi sensorizzati di SoundCage.
En Voyage è composto da tre quadri: Il primo, principalmente acustico e scanzonato dal punto di vista musicale e coreografico, prevede un utilizzo "buffo" degli strumenti interattivi. SoundCage segna invece il passaggio tra il primo ed il secondo quadro producendo vari tipi di situazioni che vanno dal "Live Electronic" (manipolazione in tempo reale degli strumenti acustici) alla generazione di musica. Il secondo momento, tragico, caratterizzato da una trasformazione del corpo, è dominato dalla computer music. A SoundCage è affidato il terzo tempo. All'interno (sia della gabbia che del terzo tempo) la nostra "splendida" danzatrice recupera una dimensione più umana producendo, con il suo movimento, il carattere sempre più "ascetico" della musica che ascoltate. Come si può notare, almeno spero, En Voyage è un viaggio attraverso concezioni differenti del corpo (doveroso in quanto motore del concerto stesso) e attraverso forme musicali che spaziano tra il Jazz e la musica contemporanea.
(G.Palmieri)